Perché League of Legends è così tossico

League of Legends ha attirato l'attenzione dei giocatori nel 2009 e da allora ha subito molti cambiamenti. Uno dei cambiamenti che il gioco ei suoi giocatori hanno subito è un sistema d'onore. Quando è stato lanciato, il gioco ha fatto emergere alcuni troll e giocatori tossici e, sin dal suo sviluppo, la community di League of Legends ha creato un sistema non detto.

Il problema sorto da League of Legends quando è stato lanciato era che permetteva ai giocatori di sfogare le proprie frustrazioni e mostrare un lato oscuro di se stessi. I giocatori che si sono uniti ai campionati nel gioco si sono consumati e hanno trascorso ore che si sono trasformate in giorni di gioco. Il gioco stava consumando ogni aspetto della loro vita. League of Legends stava improvvisamente prendendo la natura competitiva dei suoi giocatori e rendendoli aggressivi e violenti.

Il comportamento tossico dell'aggressività e della violenza non veniva trasmesso solo nel gioco ma anche nella vita reale. I giocatori che non riuscivano a distinguere tra realtà e gioco trovavano la vita insignificante e miserabile. Più alto è un campionato e un campione, più aggressivo e tossico diventava il giocatore. Improvvisamente i giocatori si sono ritrovati consumati dal raggiungimento di traguardi e dal salire di livello piuttosto che no. Ogni missione, ogni ora trascorsa a interagire con altri giocatori tossici, stava solo contribuendo a diffondere la tossicità.

Bilanciare la tossicità di League of Legends

Il modo migliore in cui un giocatore di League of Legends può evitare la tossicità del gioco è bilanciare il tempo trascorso a giocare online con le proprie vite offline. Molti giocatori che sono consumati dal gioco scoprono di poter giocare tutto il giorno; tuttavia, quando possono incorporare la vita reale, l'interazione tra persone, questo può aiutare a contrastare gli effetti del gioco.

I giocatori possono ritrovarsi consumati. È importante che quando giochi a League of Legends, fai un passo indietro e interagisci con il mondo reale. Per i giocatori che sono i troll, è importante cercare l'aiuto e la guida necessari. Anche se League of Legends è un gioco con personaggi e personaggi, le persone che li controllano sono persone reali. Si sentono e possono essere influenzati da messaggi tossici. Che tu stia guidando una squadra o un membro di una squadra, sii attento ai giocatori intorno a te e all'impatto che le tue parole e azioni hanno. Essere competitivi va bene. Far uscire la tua aggressività attraverso i tuoi personaggi va bene, ma il momento in cui non riesci a separare vita e fantasia, è quando League of Legends è diventato tossico.

More posts