Overwatch: una guida alla storia di Winston

Overwatch di Blizzard è la patria di alcuni dei personaggi migliori che il genere sparatutto in prima persona abbia mai visto.

Dagli innamorati britannici che viaggiano nel tempo ai mech umani egizi, il cast di Overwatch è impressionante, per non dire altro.

Forse il più interessante di questi personaggi è Winston.

Winston è il gorilla accademicamente geniale che è stato geneticamente modificato come parte della colonia lunare di Horizon.

Winston è stato cresciuto nella colonia dal dottor Harold Winston, che lo ha preso sotto la sua ala protettrice e lo ha arruolato come assistente di laboratorio. Vedendo il potenziale di Winston, decise di insegnare al giovane gorilla tutto ciò che sapeva.

Tutto è cambiato quando i gorilla della colonia hanno condotto una rivolta (una storia per un'altra volta) e hanno massacrato tutti i suoi abitanti umani.

Inorridito da questo, Winston ha costruito un razzo improvvisato da una capsula di salvataggio e si è abbattuto sulla terra.

È atterrato a Watchpoint: Gibraltar ed è stato accolto dall'organizzazione di Overwatch.

Mentre era un membro di Overwatch, Winston ammirava Ana abbastanza, anche se la sua presenza nel gruppo era detestata dal capo di Blackwatch, Reaper.

Winston è stato anche colui che ha sviluppato l'acceleratore cronologico di Tracer, il dispositivo che ha risolto la sua dissociazione cronologica. Ha anche supervisionato l'allenamento della ragazza.

Winston si è rivelato una componente vitale durante la serie di operazioni progettate per imprigionare il leader di Talon Doomfist.

Winston ha preso parte all'Operazione Havana insieme a Mercy, Tracer, Sojourn e Genji. L'operazione è stata progettata per arrestare il contabile di Doomfist, Maximilien. L'operazione è stata un successo e, in cambio della clemenza legale, l'omnic riciclatore di denaro ha accettato di vendere Doomfist.

Sfruttando le informazioni di Maximilien, Genji, Tracer e Winston hanno rintracciato Doomfist a Singapore.

Genji e Tracer caddero sotto il potere di Doomfist, rimanendo troppo feriti per combattere. Vedendo i suoi compagni di squadra incapaci, Winston volò verso il leader dei terroristi e lo ingaggia in un combattimento corpo a corpo.

Winston ha vinto lo scambio e Doomfist è stato imprigionato. Il gorilla era considerato un eroe e celebrato sui giornali di tutto il mondo.

Dopo la caduta di Overwatch, Winston è tornato a una vita da recluso, in attesa del giorno in cui avrebbe potuto tornare all'eroismo.

Rimanendo nel suo laboratorio a Watchpoint: Gibilterra, Winston si mise al lavoro sul progetto della barriera. Durante questa ricerca, la sua struttura è stata attaccata da un plotone Talon, guidato da Reaper.

Reaper ha tentato di installare il computer di Winston con un virus che gli avrebbe rivelato la posizione di ogni agente di Overwatch inattivo registrato.

Essendo di nuovo l'eroe, Winston ha battuto Reaper e gli agenti di Talon prima di decidere di emettere un ordine di richiamo al team di Overwatch, ispirato dalla battaglia che aveva appena avuto luogo.

Winston ha fatto della riforma di Overwatch il suo obiettivo principale. A tal fine, ha pronunciato un discorso progettato per accendere una fiamma all'interno dei vecchi agenti. Ha parlato della schietta verità che il mondo ora li considerava dei cattivi ma che ne avevano bisogno.

Si è messo in contatto con Tracer e poco dopo ha portato Mei fuori dalla criostasi. In seguito, lui e Tracer tentarono di impedire a Widowmaker e Reaper di rubare il guanto di Doomfist da una mostra del museo. Hanno fallito.

Winston, tornato a Gibilterra, ha deciso che la migliore linea d'azione era ristabilire la rete di comunicazioni di Overwatch. Ha lanciato con successo un drone satellitare dalla base, riportando il sistema online.

Questa è la storia finora per l'adorabile gorilla. Sembra assumere il ruolo di nuovo comandante di Overwatch e non vedo l'ora di vedere dove andrà in Overwatch 2.

More posts