Overwatch: una guida alla storia di Reaper

Reaper, vero nome Gabriel Reyes, è uno dei personaggi centrali degli eventi che si svolgono nell'universo di Overwatch.

Prima della crisi omnic, Reyes si è unito all'esercito americano. Si è adattato perfettamente e presto ha guadagnato una posizione di alto ufficiale, lo status di veterano e il rispetto dei suoi subordinati e dei suoi colleghi.

Per questo motivo, Reyes si è guadagnato un posto nel programma di potenziamento dei soldati classificati del governo. È stato soprannominato "soldato: 24" e insieme al comandante di Overwatch Jack Morrison "soldato: 76", ha ricevuto forza, agilità e velocità sovrumane.

Durante la crisi omnic, Morrison e Reyes hanno respinto l'imminente invasione come parte dell'esercito degli Stati Uniti. Grazie alla loro abilità, hanno attirato l'attenzione delle Nazioni Unite, che stavano reclutando potenziali candidati per la loro forza d'attacco di Overwatch.

Durante la guerra, Reyes e Morrison divennero grandi amici e si unirono a Overwatch insieme. Reyes ricevette il comando iniziale del gruppo per il resto della crisi omnic.

Dopo la guerra, gli alti vertici hanno ritenuto opportuno cedere il titolo ufficiale di primo comandante a Morrison, ritenendolo un capo militare più convenzionale e meno rozzo. Reyes non ha avuto problemi con questo, preferendo non ricoprire un ruolo così critico, ma Morrison non è stato d'accordo con la decisione.

Reyes ricevette quindi il comando dell'unità Blackwatch di Overwatch. Sotto il suo comando, il gruppo fiorì e reclutò McCree, Genji, Moira e molti altri tra i suoi ranghi. Fu durante questo periodo che Moira condusse un esperimento su di lui, che portò alle caratteristiche chiave mostrate da Reaper oggi.

Con il passare del tempo, le azioni di Reyes con Blackwatch sono diventate sempre più discutibili, spingendo i confini di ciò che potrebbe essere considerato etico. Le tensioni crebbero tra lui e Morrison, anche se Morrison era sempre pronto a saltare in sua difesa.

Dopo che Talon è emerso nel suo radar, Reyes e McCree erano presenti alla Roma, lavorando su un piano per portare Bartalotti. Dopo essere uscito dalla struttura, è esploso a causa di una bomba Talon. L'esplosione ha ucciso 14 agenti Blackwatch e ha lasciato McCree, e Reyes ha tremato.

Al quartier generale di Overwatch, Reyes e Morrison si sono scontrati su come rispondere. Reyes voleva lanciare un'operazione Blackwatch contro Bartalotti, catturarlo e interrogarlo. Morrison ha avvertito che ciò violerebbe la sovranità italiana e avrebbe conseguenze drastiche per l'organizzazione. Alla fine, ha lasciato la decisione a Reyes, che è andato avanti.

Durante l'operazione, Reyes ha giustiziato Bartalotti. Ciò ha portato alla pubblicazione di Blackwatch e alla serie di eventi che alla fine hanno portato alla caduta di Overwatch.

Al quartier generale, Reyes è stato preso di mira da diversi alti funzionari di Overwatch, tra cui Morrison. Reyes non si è scusato, ma ha comunque raccontato la missione.

Dopo la caduta dell'organizzazione, Reyes ha condotto una ribellione contro la leadership di Morrison. Il risultato fu un duello in cui entrambi gli uomini furono presunti morti. Tuttavia, entrambi sono sopravvissuti.

Reyes è riemerso come Razziatore e ha iniziato sistematicamente a dare la caccia e uccidere tutti gli agenti di Overwatch rimasti.

Ha iniziato a lavorare con Talon e si è guadagnato un posto nel loro consiglio direttivo, guidando molti dei loro attacchi terroristici al nuovo Overwatch.

More posts