Come il modello stagionale ha danneggiato il destino

Fortnite ha cambiato il panorama dei giochi in modi che vanno ben oltre la nostra comprensione. Nel bene e nel male, sarà considerata una delle versioni più importanti nella storia degli eSport.

Con esso è arrivata l'ascesa di superstar come Ninja, Courage e così via, oltre a una quantità schiacciante di pubblicità tradizionale. Epic Games ha offerto il gioco gratuitamente, il che potrebbe essere il fattore trainante di ciò che ha spinto così tanti giocatori verso di esso. Tuttavia, l'azienda ha comunque guadagnato una quantità ridicola di denaro, grazie interamente al suo sistema cosmetico e ai suoi pass di battaglia stagionali.

I cosmetici acquistabili sono autoesplicativi, ma tuffiamoci un po' di più nell'aspetto stagionale. Molto spesso, due o tre mesi alla volta, una nuova stagione usciva con un nuovo pass di battaglia. Il pass battaglia ti permetteva di tenere traccia dei tuoi progressi, guadagnando ricompense più giochi, prima di essere ripristinato con la nuova stagione e le nuove ricompense.

Funziona bene per un BR come Fortnite, dove stai giocando a partite individuali e l'unica progressione per parlare di è quello delle tue capacità.

Tuttavia, visto il successo finanziario del modello, anche molti altri team di sviluppo hanno iniziato a introdurlo.

Call of Duty lo ha fatto e l'ha implementato a parte. Non ha distrutto il gioco, ma è stato solo un fattore qualsiasi.

Tuttavia, Bungie ha deciso di implementarlo con Destiny e, in questo caso, hanno combinato un pasticcio.

Per capire perché il modello stagionale non funziona per Destiny, dobbiamo capire i fondamenti su cui si basa il gioco è costruito. Giochi come Fortnite e Call of Duty, mentre c'è una progressione nella classifica, non hanno progressione del personaggio. I due sono giochi in cui giochi partite individuali, e il gioco è fatto. Questi tipi di giochi funzionano per i passaggi di battaglia.

Destiny è un gioco di ruolo. Non solo, ma è un gioco di ruolo che è stato costruito sul principio del grinding sin dal primo giorno, il che significa che i giocatori a volte hanno trascorso settimane a lavorare su qualcosa per migliorare il proprio personaggio.

Questo livello di dedizione deve essere ricompensato con un sistema di progressione coerente, che fino ad ora è quello che abbiamo ottenuto . Abbiamo macinato per il light cap, esce un nuovo raid, lo battiamo, ne maciniamo ancora, giochiamo l'evento che arriva tra un raid e l'altro, quindi ricominciamo il ciclo, per tutto il tempo muovendoci verso l'alto.

Il modello delle stagioni prende quel ciclo e dice, resettiamolo con ogni modulo. Il risultato sono giocatori che macinano per decine di ore, solo che tutti quei progressi non significano nulla una volta che uscirà la prossima stagione.

Questa mancanza di significato è ciò che ha portato Destiny al punto in cui ha una base di giocatori sempre più in declino. Ha perso lo spirito del Destiny originale, così come ciò che ha reso Destiny 2 un così grande miglioramento rispetto ad esso.

Da dove arriva Bungie nessuno lo sa, ma si spera che ci sia qualcosa di diverso in futuro, perché questo il modello ucciderà Destiny 2. 

Scopri perché pensiamo che dovresti considerare di giocare a DOTA 2: https:// buyboosting.com/blog/Perché-dovresti-iniziare-a-giocare-DOTA-2

More posts